Principale » BPD » Utilizzando la terapia di aumento per trattare il disturbo ossessivo compulsivo

Utilizzando la terapia di aumento per trattare il disturbo ossessivo compulsivo

BPD : Utilizzando la terapia di aumento per trattare il disturbo ossessivo compulsivo
La terapia di aumento è una strategia che viene esplorata come un modo per migliorare le probabilità di alleviare i sintomi del DOC durante il trattamento di pazienti con farmaci OCD. La terapia di aumento prevede l'uso di combinazioni di farmaci, piuttosto che un singolo farmaco OCD, per il massimo effetto. Le strategie di aumento potrebbero essere particolarmente efficaci per le persone che non rispondono ai farmaci standard per il DOC.

Perché la terapia di aumento ">

Se hai un DOC, potresti sapere che sono disponibili vari trattamenti. Tuttavia, potresti anche sapere che non tutte le persone rispondono a questi trattamenti. Sebbene l'introduzione di inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI) come Luvox (fluvoxamina), Prozac (fluoxetina), Paxil (paroxetina) e Zoloft (sertralina) e antidepressivi triciclici come Anafranil (clomipramina) sono stati un enorme passo avanti nel trattamento del disturbo ossessivo compulsivo, dal 40 al 60% delle persone non risponderà adeguatamente a questi farmaci.

Come in altre aree della medicina, gli psichiatri stanno ora esaminando se il trattamento del disturbo ossessivo compulsivo con una combinazione di farmaci, piuttosto che un singolo farmaco, offra più sollievo a più persone.

Utilizzo di farmaci antipsicotici per aumentare i trattamenti attuali

Sebbene gli antidepressivi siano il trattamento medico standard per il DOC, è stato suggerito che l'aggiunta di farmaci antipsicotici a un piano di trattamento potrebbe essere utile per migliorare i sintomi del DOC. Perchè è questo?

In primo luogo, i farmaci antipsicotici come Risperdal (risperidone), Zyprexa (olanzapina) o Seroquel (quetiapina) influenzano i livelli del neurotrasmettitore dopamina. Problemi con il sistema dopaminico sono stati implicati nel disturbo ossessivo compulsivo.

Inoltre, alcune persone con disturbo ossessivo compulsivo hanno difficoltà a credere che le loro ossessioni e / o compulsioni siano illogiche o irragionevoli. L'incapacità di riconoscere che le ossessioni e / o le compulsioni non hanno senso ha dimostrato di essere una barriera per beneficiare dei trattamenti standard. È stato suggerito che i farmaci antipsicotici possono essere efficaci nel contribuire a cambiare questo modello di pensiero.

Funziona?

In generale, le prove scientifiche disponibili supportano fortemente l'uso di farmaci antipsicotici come utili farmaci di aumento per gli adulti i cui sintomi di disturbo ossessivo compulsivo non hanno risposto ai trattamenti standard.

Tuttavia, è necessario tenere presente che esistono due categorie di farmaci antipsicotici, ciascuno con i propri potenziali effetti collaterali. Gli antipsicotici di prima generazione o "tipici" tendono ad avere effetti collaterali correlati a movimenti anormali come la discinesia tardiva, che comporta il movimento involontario e incontrollabile di diverse parti del corpo tra cui la bocca e il viso. La discinesia tardiva a volte può essere permanente se non affrontata tempestivamente.

Gli antipsicotici di seconda generazione o "atipici" di solito hanno meno rischi di discinesia tardiva, ma possono causare problemi metabolici come aumento di peso, zuccheri nel sangue elevati e colesterolo.

Detto questo, i potenziali benefici dell'utilizzo di un farmaco antipsicotico come strategia di aumento per ridurre i sintomi del DOC dovrebbero superare i rischi.

Gli effetti collaterali relativamente meno gravi della seconda generazione o degli antipsicotici atipici spesso li rendono la prima scelta come agenti di aumento.

Come con qualsiasi trattamento medico, la decisione di aggiungere un farmaco antipsicotico al tuo attuale piano di trattamento è una scelta che dovrebbe essere presa in stretta collaborazione con il tuo medico di famiglia o psichiatra.

Guida alla discussione OCD

Ottieni la nostra guida stampabile per aiutarti a porre le domande giuste al prossimo appuntamento con il medico.

Scarica il pdf

Assicurati di comunicare eventuali cambiamenti che provi quando provi un nuovo farmaco o quando cambi anche farmaci. Mantenere questa linea aperta di discussione tra te e il tuo medico assicurerà che lui / lei stia tenendo a mente i tuoi bisogni individualizzati quando avanzi nel tuo piano di trattamento.

DOC e le tue relazioni
Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento