Principale » BPD » Usa la meditazione ambulante per alleviare lo stress

Usa la meditazione ambulante per alleviare lo stress

BPD : Usa la meditazione ambulante per alleviare lo stress
La meditazione è una delle grandi tecniche di gestione dello stress perché porta molti benefici diversi. Può aiutare le persone a creare uno spazio mentale ed emotivo tra loro e i loro fattori di stress, consentendo loro di ottenere una prospettiva e orientarsi prima di affrontare le situazioni stressanti a portata di mano. Può anche consentire alle persone di rilassare la mente e il corpo per invertire la risposta allo stress. A lungo termine, i benefici si moltiplicano perché la pratica della meditazione può portare a una maggiore resilienza allo stress futuro.

Detto questo, più di alcune persone hanno trovato la pratica della meditazione inizialmente impegnativa, e questo porta alcune persone a rinunciare alla pratica prima di iniziare davvero con essa perché trovano difficile connettersi con essa, controintuitivo per la loro mente indaffarata o impegnativa. La meditazione ambulante offre i benefici della meditazione combinati con i benefici dell'esercizio fisico e ha il vantaggio di essere facile da imparare e praticare, rendendo così la meditazione ambulante una grande tecnica per chi è nuovo alla meditazione. Se la parte meditativa ti mette alla prova, puoi muoverti dentro e fuori dall'usarla come tecnica di meditazione nel corso di una camminata, salendo per rimanere in uno stato meditativo per periodi sempre più lunghi. In ogni caso, i benefici della gestione dello stress possono derivare da una buona camminata. Ecco come funziona la meditazione ambulante.

Come fare una meditazione ambulante

  1. Indossa abiti e scarpe comodi e dedica un po 'di tempo libero ininterrotto. Se lo desideri, puoi impostare un timer sull'orologio.
  2. Inizia a camminare a un ritmo confortevole. Concentrati davvero sulle sensazioni che provi nel tuo corpo mentre cammini. La tua passeggiata può essere a qualsiasi ritmo, purché ti senta a tuo agio. Molte persone preferiscono un ritmo lento per assaporare davvero ogni sensazione fisica coinvolta, ma anche una camminata frenetica può diventare immersiva. Non c'è modo sbagliato di farlo. Mentre cammini, senti il ​​peso del tuo corpo sul fondo dei piedi. Senti le braccia oscillare ad ogni passo. Se trovi pensieri che ti vengono in mente, lasciali andare delicatamente e reindirizza la tua attenzione alle sensazioni che provi mentre cammini. Rimani concentrato su ora .
  3. Puoi anche concentrarti sul respiro mentre cammini. Prova ad inspirare per due passi, e fuori per due o tre, per esempio. Concentrati sul mantenere la respirazione e i tuoi passi coordinati. Oppure usa le tecniche di meditazione del mantra ripetendo un mantra nella tua testa mentre cammini, nel tempo con i tuoi passi - per esempio, ogni quattro passi.
  1. Se trovi difficile concentrarti sul respiro e perderti nei pensieri, va bene; reindirizza semplicemente la tua attenzione al tuo respiro, come faresti con qualsiasi meditazione. Se ti sembra frustrante o stimolante, puoi avanzare nella meditazione ascoltando musica, musica particolare senza testi. Questo può aiutarti a esercitarti concentrandoti su ciò che sta accadendo in questo momento.
  2. Ancora una volta, se pensieri sul lavoro, sul denaro, sulla lotta che hai avuto stamattina o su altri fattori di stress ti insinuano nella testa, concediti una pacca sulla spalla per notarlo e reindirizza delicatamente la tua attenzione a ora, alla tua pratica di meditazione ambulante. È ottimale farlo per 30 minuti, più volte alla settimana, ma se hai solo 10 minuti, o anche 5, è meglio di nessuna pratica. La meditazione ambulante può essere utile anche a piccole dosi.

Suggerimenti

  1. Sperimentare! Prova ritmi diversi, mantra diversi, stili di respirazione diversi e scopri cosa funziona meglio per te.
  2. Impegnati più nella pratica che nella quantità di tempo che passi. Ad esempio, è più importante concentrarsi sulla meditazione camminata un certo numero di volte alla settimana rispetto a un certo numero di minuti alla volta. Una volta che è un'abitudine, puoi sempre farti strada in sessioni più lunghe.
  3. Potresti anche voler usare la musica come punto focale. Fai solo attenzione a non farti risucchiare nel pensare al significato dei testi o, tecnicamente, non stai più meditando. (Tuttavia, ascoltare musica ed esercitarsi porta anche benefici nella gestione dello stress!)
Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento