Principale » salute del cervello » Non è sempre il morbo di Alzheimer: cosa causa la perdita di memoria

Non è sempre il morbo di Alzheimer: cosa causa la perdita di memoria

salute del cervello : Non è sempre il morbo di Alzheimer: cosa causa la perdita di memoria
La maggior parte di noi, occasionalmente o più frequentemente, ha avuto la spiacevole esperienza di dimenticare qualcosa. Questi episodi di perdita della memoria possono causare irritazione e frustrazione, oltre al timore di "perderlo" e di iniziare a sviluppare il morbo di Alzheimer.

Mentre l'Alzheimer e altri tipi di demenza sono responsabili di molti casi di perdita di memoria, la buona notizia è che ci sono altri fattori non permanenti che possono anche causare perdita di memoria. Meglio ancora, alcuni di essi sono facilmente invertiti.

Quindi, cosa ci fa dimenticare ">

Cause emotive

Poiché la nostra mente e il nostro corpo sono collegati e si influenzano a vicenda, le nostre emozioni e i nostri pensieri possono avere un impatto sul nostro cervello. L'energia necessaria per far fronte a determinati sentimenti o stress della vita può ostacolare la memorizzazione o il ricordo di dettagli e programmi.

Spesso, questi fattori scatenanti emotivi della perdita di memoria possono essere migliorati attraverso il supporto, la consulenza, i cambiamenti nello stile di vita e anche solo la consapevolezza e la limitazione dell'esposizione a cose che aumentano lo stress.

Stress

Troppo stress può sovraccaricare le nostre menti e causare distrazione e fuga di cervelli. Mentre lo stress acuto a breve termine può innescare un momentaneo problema di memoria, l'esposizione cronica a lungo termine allo stress può aumentare il rischio di demenza. La gestione dello stress è una strategia importante per mantenere la qualità della vita e migliorare la salute del tuo corpo e del tuo cervello.

Depressione

La depressione può smussare la mente e causare un tale disinteresse per l'ambiente circostante di cui soffrono memoria, concentrazione e consapevolezza. La tua mente e le tue emozioni possono essere così oppresse da non riuscire a prestare molta attenzione a ciò che sta accadendo. Di conseguenza, è difficile ricordare qualcosa a cui non stavi prestando attenzione. La depressione può anche causare problemi con un sonno sano, che può rendere più difficile ricordare le informazioni.

Pseudodementia è un termine che descrive la combinazione di perdita di memoria e depressione. Se pensi di sperimentare la pseudodementia, i test cognitivi possono essere utili per rassicurarti e escludere una vera demenza.

Nonostante si senta "fuori di sé" nella vita quotidiana, la persona con pseudodementia sarà in grado di eseguire abbastanza bene i test cognitivi. La depressione è generalmente altamente curabile. Spesso, una combinazione di consulenza e farmaci può essere molto efficace.

ansia

Se ti sei mai completamente oscurato quando facevi un test, anche se conoscevi le informazioni, puoi incolpare l'ansia. Alcune persone hanno l'ansia in determinate situazioni, come questo esempio di test, e altre hanno un disturbo d'ansia generalizzato più pervasivo che interferisce continuamente con il funzionamento sano, inclusa la capacità di ricordare nelle attività quotidiane. L'identificazione e il trattamento dell'ansia possono migliorare in modo significativo la qualità della vita e, eventualmente, anche la memoria.

dolore

Il lutto richiede un'elevata quantità di energia fisica ed emotiva e questo può ridurre la nostra capacità di concentrarci su eventi e persone che ci circondano. Di conseguenza, la nostra memoria può comprensibilmente soffrire.

Il dolore può essere in qualche modo simile alla depressione, ma è spesso innescato da una situazione specifica o dalla perdita acuta di qualcosa o di qualcuno, mentre la depressione può sembrare essere senza una causa specifica.

Il dolore profondo richiede tempo per essere elaborato ed è opportuno e necessario trascorrere del tempo nel dolore. Puoi aspettarti di sentirti svuotato, sia fisicamente che mentalmente, quando stai soffrendo. Concediti più tempo e grazia mentre stai soffrendo. La consulenza individuale e i gruppi di supporto possono aiutarti ad affrontare efficacemente il dolore.

Farmaci e trattamenti medici

Alcol o droghe illecite

Bere alcol o usare droghe illecite può compromettere la tua memoria, sia a breve che a lungo termine. Dai blackout nello stesso giorno ad un aumentato rischio di demenza anni dopo, queste sostanze possono danneggiare significativamente la tua memoria, tra molte altre cose.

Troppo alcol può anche causare la sindrome di Wernicke-Korsakoff, che se trattata immediatamente, può essere in grado di essere parzialmente invertita in alcune persone.

Farmaci da prescrizione

Solo perché un farmaco è legalmente prescritto da un medico non significa che non possa danneggiare il tuo corpo o compromettere la tua memoria. Potrebbe assumere il farmaco esattamente come ordinato dal medico, ma se si combinano troppi farmaci, i farmaci da prescrizione possono influire in modo significativo sulla capacità di pensare e ricordare chiaramente.

Se vai da diversi medici per più condizioni, assicurati che ognuno abbia il tuo elenco completo di farmaci in modo che non ordinino un farmaco che potrebbe interagire con uno che stai già assumendo.

Chiedi al tuo medico se uno qualsiasi dei tuoi farmaci può essere lentamente ridotto per eliminare questa causa dell'oblio.

Chemioterapia

Se stai ricevendo la chemioterapia come trattamento per il cancro, potresti sperimentare la "chemio cerebrale", descritta come nebbia cerebrale dai medicinali mirati al cancro. Sapere che questo è un effetto comune e spesso temporaneo della chemioterapia può essere rassicurante.

Procedure mediche

Chirurgia cardiaca

Alcune ricerche hanno indicato che a seguito di un intervento chirurgico di bypass sul cuore, potrebbe esserci un aumentato rischio di confusione e compromissione della memoria. Ciò può migliorare al momento del recupero e in genere la necessità di questo tipo di cardiochirurgia è maggiore del possibile rischio. Assicurati di discutere le tue preoccupazioni con il tuo medico.

Anestesia

Alcune persone segnalano perdita di memoria o confusione, in genere che durano alcuni giorni, a seguito dell'uso dell'anestesia. La ricerca, tuttavia, non è chiara nel determinare se esiste una correlazione diretta tra l'anestesia o se altri fattori potrebbero causare il funzionamento del cervello in modo meno efficace.

Terapia elettroconvulsiva

A volte indicato come terapia "shock", l'ECT ​​può essere molto utile per coloro che soffrono di depressione grave, ma può anche causare una certa perdita di memoria. Dovresti parlare con il tuo medico dei rischi e dei benefici dell'ECT. Poiché è stato efficace per alcune persone, il rischio di perdita di memoria potrebbe valerne la pena per la qualità della tua vita.

Condizioni fisiche e mediche

Fatica e privazione del sonno

I vantaggi di dormire bene la notte sono molti: meno aumento di peso, più energia e capacità di pensare in modo più chiaro. Essere stanchi perché non hai dormito bene la scorsa notte ed essere cronicamente a corto di sonno, entrambi hanno dimostrato di influenzare la memoria e l'apprendimento. Vale la pena provare alcuni semplici modi per migliorare le tue abitudini di sonno.

Commozioni cerebrali e traumi cranici

Commozioni cerebrali e lesioni traumatiche alla testa possono causare compromissione della memoria a breve termine, ma alcune ricerche hanno scoperto che possono anche aumentare la probabilità di sviluppare la demenza nel corso degli anni.

Assicurati di prendere misure come indossare copricapo protettivo e caschi quando fai sport. E, se ricevi una commozione cerebrale, è importante che la tua testa guarisca completamente prima di tornare alle normali attività e praticare sport. Discutere di eventuali mal di testa e difficoltà di concentrazione dopo un trauma cranico con il proprio medico.

Bassa vitamina B12

La vitamina B12 è una vitamina molto importante. Nei casi più estremi, i deficit di vitamina B12 hanno causato sintomi che sono stati confusi con la demenza. Dopo aver ricevuto un'adeguata vitamina B12, questi sintomi possono migliorare e persino risolversi in alcune persone.

Strategie per potenziare la salute cognitiva e combattere l'invecchiamento del cervello

Problemi alla tiroide

Sia l'ipotiroidismo che l'ipertiroidismo possono causare problemi cognitivi come perdita di memoria e nebbia mentale. Se noti la lentezza cerebrale o che è più difficile ricordare le cose, considera di parlarne con il tuo medico. Potrebbe essere opportuno testare il funzionamento della tiroide, soprattutto se si verificano anche altri sintomi di problemi alla tiroide. Trattare i problemi della tiroide potrebbe migliorare la memoria e la concentrazione.

Disturbi renali

Quando i reni non funzionano bene, come nell'insufficienza renale cronica o acuta (chiamata anche insufficienza renale), l'accumulo di prodotti di scarto, come la scomposizione delle proteine, può influire sulla funzione cerebrale. Inoltre, gli studi hanno dimostrato che quelli con albuminuria (presenza di proteine ​​di albumina nelle urine) hanno maggiori probabilità di mostrare disturbi della memoria e della cognizione.

Patologie epatiche

Le malattie del fegato, come l'epatite, possono causare il rilascio di tossine nel flusso sanguigno, che possono quindi influire sul funzionamento del cervello. L'encefalopatia epatica è una patologia cerebrale correlata che può svilupparsi da gravi problemi al fegato. Se hai problemi al fegato e noti qualche difficoltà con la memoria e il pensiero, assicurati di segnalarlo al tuo medico per una diagnosi e un trattamento tempestivi.

Encefalite

Questa infezione acuta del tessuto cerebrale può scatenare sintomi di demenza come confusione e problemi di memoria, insieme a febbre, mal di testa e persino convulsioni. Se si sospetta l'encefalite, consultare un medico di emergenza.

Idrocefalo a pressione normale

L'idrocefalo a pressione normale (NPH) presenta in genere sintomi in queste tre aree: problemi cognitivi, incontinenza e declino dell'equilibrio e della deambulazione. La valutazione e il trattamento rapidi da parte di un medico hanno il potenziale per invertire i problemi con la memoria e il pensiero nell'NPH, nonché aiutare a ritrovare la capacità di essere continenti e camminare bene.

Gravidanza

A volte, i cambiamenti nelle sostanze chimiche e negli ormoni del tuo corpo, combinati con i cambiamenti emotivi e fisici durante la gravidanza, possono contribuire all'oblio e alla scarsa concentrazione. Fortunatamente, questa è una condizione temporanea che si risolve a tempo debito.

Menopausa

Simile alla gravidanza, i cambiamenti ormonali in menopausa possono portare il caos nel processo di pensiero e disturbare il sonno, il che influisce anche sui processi cognitivi. Alcuni medici prescrivono integratori ormonali o altri trattamenti per alleviare i sintomi temporanei della menopausa.

I nfezioni

Le infezioni, come la polmonite o le infezioni del tratto urinario, possono causare dimenticanza, specialmente negli adulti più anziani e in altri soggetti con patologie croniche. Per alcune persone, il delirio - un improvviso cambiamento nelle capacità mentali nel giro di poche ore o un paio di giorni - è uno dei soli segni esteriori di un'infezione, quindi assicurati di riferire immediatamente questi sintomi al medico. Un trattamento tempestivo, di solito con un antibiotico, può spesso aiutare a ripristinare la memoria al suo normale funzionamento.

Strokes

Gli ictus possono influenzare significativamente il funzionamento del cervello. A volte, la perdita di memoria correlata a un ictus è permanente, ma altre volte il funzionamento cognitivo migliora con il recupero del cervello.

Attacchi ischemici transitori

I TIA, noti anche come "piccoli ictus" (sebbene ciò non sia completamente accurato dal punto di vista medico), sono un breve blocco nel cervello che può causare perdite di memoria, insieme ad altri sintomi simili all'ictus.

Tumori cerebrali

I tumori cerebrali possono causare mal di testa e problemi fisici, ma a volte possono anche influenzare la nostra memoria e personalità. A seconda della gravità e del tipo di tumore, il trattamento può spesso alleviare questi sintomi.

Apnea notturna

L'apnea notturna, in cui interrompi effettivamente la respirazione per alcuni secondi mentre dormi, è stata connessa a un rischio più elevato di demenza. Alcuni studi hanno anche collegato l'apnea notturna a problemi di memoria, il che non sorprende dato che la privazione del sonno può causare dimenticanza e diminuzione del funzionamento del cervello.

Invecchiamento

Con l'avanzare dell'età adulta, l'elaborazione cognitiva generalmente rallenta e la capacità di memoria può diminuire leggermente. Ad esempio, una persona anziana in buona salute sarà ancora in grado di memorizzare le informazioni, ma probabilmente non sarà facile come quando era un bambino o un giovane adulto.

Conoscere la differenza tra normale invecchiamento e problemi di memoria reale può aiutarti a determinare se dovresti visitare il medico o smettere di preoccuparti.

Cause cognitive della perdita di memoria

Distrazione

Stai pensando a troppe cose contemporaneamente? I tentativi di svolgere più attività al fine di essere efficienti a volte possono ridurre l'efficienza a causa della necessità di ripetere un'attività scarsamente completata o dimenticata. Il tuo cervello ha un limite su ciò che può effettivamente elaborare simultaneamente e ricordare.

Capacità di memoria naturale

Alcune persone naturalmente non hanno un grande ricordo. Forse hai visto le differenze di una persona che ha bisogno di passare tre ore per imparare e ricordare efficacemente il materiale, e un'altra che lo ha imparato e può ricordarlo rapidamente dopo aver impiegato solo 20 minuti per sfogliarlo.

Lieve deterioramento cognitivo

Il deterioramento cognitivo lieve (MCI) consiste in un declino delle capacità mentali che si sviluppa gradualmente ma generalmente non cambia la capacità della persona di funzionare abbastanza bene su base giornaliera. Un sintomo di MCI è l'oblio. MCI può rispondere a farmaci progettati per trattare l'Alzheimer. Alcuni casi di MCI mantengono costante o addirittura si risolvono completamente, mentre altri progrediscono nella malattia di Alzheimer o in altri tipi di demenza.

È l'Alzheimer o un altro tipo di demenza?

La malattia di Alzheimer è la causa più comune di demenza e causa una significativa perdita di memoria, non solo scomoda, oltre a molteplici altri sintomi. Se ritieni che la perdita di memoria possa essere causata dall'Alzheimer, rivedi i sintomi e fissa un appuntamento con il tuo medico per una valutazione. Puoi anche provare questo test cognitivo online a casa che controlla la demenza e porta i risultati con te all'appuntamento del medico.

Tieni presente che, sebbene l'Alzheimer colpisca in genere quelli di età superiore ai 65 anni, l'Alzheimer ad esordio precoce può verificarsi raramente in soggetti di età inferiore ai 40 anni.

La perdita di memoria può anche essere causata da altri tipi di demenza, come la demenza vascolare, la demenza da corpi di Lewy, la demenza frontotemporale e molti altri.

Eventuali problemi con la memoria devono essere discussi con il medico in modo che si possa trovare e curare una causa reversibile, o in modo che il trattamento per l'Alzheimer o la demenza possa iniziare il prima possibile se questa è la causa.

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento