Principale » dipendenza » Come migliorare le tue relazioni con abilità comunicative efficaci

Come migliorare le tue relazioni con abilità comunicative efficaci

dipendenza : Come migliorare le tue relazioni con abilità comunicative efficaci
Il conflitto in una relazione è praticamente inevitabile. Di per sé, il conflitto non è un problema; il modo in cui viene gestito, tuttavia, può avvicinare o separare le persone. Scarse capacità comunicative, disaccordi e incomprensioni possono essere fonte di rabbia e distanza o trampolino di lancio per una relazione più forte e un futuro più felice. La prossima volta che hai a che fare con un conflitto, tieni a mente questi suggerimenti su abilità comunicative efficaci e puoi creare un risultato più positivo. Ecco come.

Rimanere concentrato

A volte è allettante tentare di far emergere conflitti apparentemente correlati quando si affrontano quelli attuali. È importante affrontare tutto ciò che ti dà fastidio in una sola volta e farne parlare mentre si sta già affrontando un conflitto. Sfortunatamente, questo spesso offusca il problema e rende meno probabile la ricerca di una comprensione reciproca e una soluzione al problema attuale e rende l'intera discussione più faticosa e persino confusa. Cerca di non far apparire ferite passate o altri argomenti. Rimani concentrato sul presente, i tuoi sentimenti, comprendendoti e trovando una soluzione.
Praticare la meditazione consapevole può aiutarti ad imparare ad essere più presente in tutte le aree della tua vita.

Ascolta attentamente

Le persone spesso pensano di ascoltare, ma pensano davvero a cosa diranno dopo quando l'altra persona smette di parlare. (Prova a notare se lo fai la prossima volta che sei in una discussione.) Una comunicazione veramente efficace va in entrambe le direzioni. Anche se potrebbe essere difficile, prova davvero ad ascoltare ciò che il tuo partner sta dicendo. Non interrompere. Non fare la difensiva. Basta ascoltarli e riflettere su ciò che stanno dicendo in modo che sappiano che hai sentito. Allora li capirai meglio e saranno più disposti ad ascoltarti.
Queste tecniche possono aiutarti a diventare un ascoltatore più efficace.

Prova a vedere il loro punto di vista

In un conflitto, la maggior parte di noi vuole principalmente sentirsi ascoltata e compresa. Parliamo molto del nostro punto di vista per convincere l'altra persona a vedere le cose a modo nostro. Questo è comprensibile, ma troppa attenzione al nostro desiderio di essere capiti sopra ogni altra cosa può ritorcersi contro. Ironia della sorte, se lo facciamo tutti continuamente, c'è poca attenzione al punto di vista dell'altra persona e nessuno si sente capito. Cerca di vedere davvero l'altro lato, e poi puoi spiegare meglio il tuo. (Se non lo capisci, fai più domande fino a quando non lo fai.) Altri saranno probabilmente più disposti ad ascoltare se si sentono ascoltati.
Queste distorsioni cognitive a volte rendono difficile vedere altri punti di vista. Qualcuno di loro è familiare ">

Rispondi alla critica con empatia

Quando qualcuno viene da te con le critiche, è facile sentire che hanno torto e diventare difensivi. Mentre le critiche sono difficili da ascoltare e spesso esagerate o colorate dalle emozioni dell'altra persona, è importante ascoltare il dolore dell'altra persona e rispondere con empatia per i propri sentimenti. Inoltre, cerca ciò che è vero in ciò che stanno dicendo; possono essere informazioni preziose per te.
Maggiori informazioni sulla coltivazione dell'empatia e del perdono.

Possiedi ciò che è tuo

Comprendi che la responsabilità personale è una forza, non una debolezza. Una comunicazione efficace implica l'ammissione quando ti sbagli. Se entrambi condividete alcune responsabilità in un conflitto (che di solito è il caso), cercate e ammettete ciò che è vostro. Diffonde la situazione, dà il buon esempio e mostra maturità. Inoltre spesso ispira l'altra persona a rispondere in natura, avvicinandoti entrambi alla comprensione reciproca e a una soluzione.

Usa i messaggi "I"

Piuttosto che dire cose come " Hai davvero incasinato qui", inizia le dichiarazioni con "io" e le fai su te stesso e sui tuoi sentimenti, come "Mi sento frustrato quando questo accade." È meno accusatorio, genera meno difensività e aiuta l'altra persona a capire il tuo punto di vista piuttosto che sentirsi attaccato.
Ulteriori informazioni su "I messaggi" e altre tecniche di comunicazione assertive.

Cerca compromesso

Invece di provare a "vincere" l'argomento, cerca soluzioni che soddisfino le esigenze di tutti. O attraverso il compromesso o una nuova soluzione creativa che ti dà ciò che desideri di più, questo focus è molto più efficace di una persona che ottiene ciò che vuole a spese dell'altra. Una comunicazione sana implica la ricerca di una soluzione di cui entrambe le parti possano essere felici.

Prenditi una pausa

A volte gli animi si surriscaldano ed è troppo difficile continuare una discussione senza che diventi un argomento o una lotta. Se senti te stesso o il tuo partner che iniziano ad arrabbiarsi troppo per essere costruttivi o che mostrano alcuni schemi di comunicazione distruttivi, va bene fare una pausa dalla discussione fino a quando entrambi non si calmano. Questo può significare fare una passeggiata e rinfrescarsi per tornare alla conversazione in mezz'ora, "dormirci sopra" in modo da poter elaborare ciò che senti un po 'di più, o qualunque cosa sembri la migliore per voi due, purché torni alla conversazione. A volte una buona comunicazione significa sapere quando fare una pausa.

Non mollare

Mentre prendere una pausa dalla discussione a volte è una buona idea, tornare sempre ad essa. Se entrambi affrontate la situazione con un atteggiamento costruttivo, rispetto reciproco e disponibilità a vedere il punto di vista dell'altro o almeno a trovare una soluzione, potete fare progressi verso l'obiettivo di una soluzione al conflitto. A meno che non sia tempo di rinunciare alla relazione, non rinunciare alla comunicazione.

Chiedi aiuto se ne hai bisogno

Se uno o entrambi di voi hanno difficoltà a rimanere rispettosi durante il conflitto o se avete provato a risolvere il conflitto con il proprio partner da soli e la situazione non sembra migliorare, è possibile trarre beneficio da alcune sessioni con un terapeuta. La consulenza di coppia o la terapia familiare possono fornire aiuto con alterazioni e insegnare abilità per risolvere i conflitti futuri. Se il tuo partner non vuole andare, puoi comunque trarre vantaggio dall'andare da solo.

Suggerimenti:

  1. Ricorda che l'obiettivo di efficaci capacità comunicative dovrebbe essere la comprensione reciproca e la ricerca di una soluzione che piaccia a entrambe le parti, non "vincere" l'argomento o "avere ragione".
  2. Questo non funziona in ogni situazione, ma a volte (se hai un conflitto in una relazione romantica) aiuta a tenere le mani o rimanere fisicamente connesso mentre parli. Questo può ricordarti che ti preoccupi ancora l'uno dell'altro e generalmente ti sosteni a vicenda.
  3. Tieni presente che è importante rimanere rispettosi dell'altra persona, anche se non ti piacciono le loro azioni.
  4. Ecco un elenco di modi malsani comuni per gestire i conflitti. Ne fai alcuni? In tal caso, le tue scarse capacità comunicative potrebbero causare ulteriore stress nella tua vita.
  5. Pensi di averlo sotto controllo? Partecipa al nostro quiz sull'assertività e scoprilo!
Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento