Principale » dipendenza » Come gestire i conflitti irrisolti nelle riunioni di famiglia

Come gestire i conflitti irrisolti nelle riunioni di famiglia

dipendenza : Come gestire i conflitti irrisolti nelle riunioni di famiglia
Mentre le relazioni familiari possono portare sostegno, gioia e altri meravigliosi benefici nella nostra vita, queste relazioni possono anche portare stress, in particolare quando c'è un conflitto irrisolto. Poiché è più difficile lasciar andare relazioni conflittuali con la famiglia di quanto non sarebbe se queste relazioni fossero semplici amicizie, i conflitti irrisolti con i familiari possono essere particolarmente dolorosi.

Abbiamo certe aspettative di fiducia e vicinanza nei confronti dei membri della famiglia e può essere più che semplicemente deludente rendersi conto che ciò potrebbe non essere possibile con tutti i membri della famiglia.

Lo stress delle controversie familiari irrisolte

I conflitti familiari irrisolti portano in particolare ulteriore stress alle riunioni familiari. I conflitti irrisolti passati possono diventare l'elefante nella stanza, sentito da tutti, ma non affrontato direttamente nella situazione. Questo può essere stressante per tutti prima e durante le riunioni di famiglia, a volte lasciando anche un senso di stress duraturo in seguito.

Senza una discussione sincera, scuse o un'altra forma di risoluzione, la fiducia da entrambe le parti è compromessa e potrebbe non sapere cosa aspettarsi da questa persona in futuro. (Ad esempio, una volta che tua suocera ha criticato la tua cucina può venire in mente ogni volta che viene per una visita, e altri possono percepire la tua tensione.)

Questo porta molte persone ad assumere il peggio quando interpretano il comportamento reciproco nelle interazioni presenti e future piuttosto che dare il beneficio del dubbio come la maggior parte di noi fa con le persone di cui ci fidiamo. Inoltre, riferimenti o promemoria di conflitti passati possono pungere e creare nuovo dolore.

Una volta che un conflitto è andato avanti per un po ', anche se entrambe le parti si muovono e rimangono educate, i sentimenti di dolore e sfiducia di solito persistono sotto la superficie e sono difficili da risolvere: allevare vecchie ferite nel tentativo di risolverle può spesso ritorno di fiamma, poiché l'altra parte potrebbe sentirsi attaccata; evitare del tutto il problema ma trattenere il risentimento può avvelenare i sentimenti nel presente.

Cosa puoi fare per facilitare il conflitto nelle riunioni di famiglia

Quindi cosa fai in una riunione di famiglia quando c'è qualcuno con cui hai avuto un conflitto irrisolto ">

Contrariamente a quante persone provano, un raduno familiare non è il momento di rimodellare vecchi conflitti, poiché tali conversazioni diventano spesso disordinate prima che vengano risolte, se vengono risolte. Ancora una volta, sii educato, reindirizza le conversazioni che entrano in aree che possono causare conflitti e cerca di evitare la persona il più educatamente possibile.

Anche se tutti gli altri non seguono questi consigli, se sei in grado di concentrarti sulla gestione della fine del conflitto in modo pacifico, puoi fare molto per minimizzare le battaglie nelle riunioni di famiglia e promuovere la pace. Potresti essere sorpreso da quanta differenza può fare questo nella sensazione generale della tua famiglia, e nelle tue sensazioni personali e nel livello di stress che porta a loro.

Nei rapporti futuri con questa persona, puoi prendere uno dei tre percorsi:

  1. Prova a risolvere il conflitto. In un momento in cui tutta la famiglia non è riunita, chiedi alla persona se desidera discutere e risolvere ciò che è accaduto in passato. Se (e solo se) tu e l'altra persona sembraste voler risolvere le cose e siete aperti a vedervi il punto di vista reciproco, questa potrebbe essere un'idea costruttiva. Vedendo dove ognuno di voi può aver frainteso l'altro o si è comportato in un modo in cui cambiereste se poteste, offrendo scuse sincere e in altri modi risolvendo il conflitto può guarire la relazione per il futuro.
  2. Perdonare e dimenticare. Se sembra improbabile un incontro civile delle menti, non spingerlo. Probabilmente è una buona idea provare a perdonare l'altra persona e lasciarla andare. Perdonare non significa aprirsi per sentirsi nuovamente in errore; significa solo che lasci andare i tuoi sentimenti di risentimento e rabbia. Puoi stare attento a ciò che ti aspetti da questa persona in futuro senza nutrire attivamente risentimento e sarai tu a trarne il massimo beneficio.
  3. Riduci al minimo i contatti o taglia la persona fuori dalla tua vita. Se ciò che l'altra persona ha fatto è stato offensivo e non c'è assolutamente alcun rimorso o motivo per aspettarsi che le cose siano diverse in futuro, puoi limitare severamente i tuoi rapporti con questa persona o interrompere del tutto il contatto. Questa è normalmente una scelta di ultima istanza, ma in caso di abuso, a volte è una scelta necessaria per la propria salute emotiva.
    Raccomandato
    Lascia Il Tuo Commento