Principale » dipendenza » Scoperta e funzioni dell'acetilcolina

Scoperta e funzioni dell'acetilcolina

dipendenza : Scoperta e funzioni dell'acetilcolina
L'acetilcolina è uno dei neurotrasmettitori più abbondanti nel corpo umano, spesso abbreviato ACh. Si trova sia nel sistema nervoso centrale (CNS) che nel sistema nervoso periferico (PNS). È uno dei neurotrasmettitori più importanti del corpo, che sono sostanze chimiche utilizzate per trasmettere segnali da una cellula all'altra.

Il nome acetilcolina deriva dalla sua struttura. È un composto chimico composto da acido acetico e colina. Le sinapsi colinergiche sono quelle in cui la trasmissione è mediata dall'acetilcolina.

Perché l'acetilcolina è così importante

Perché l'acetilcolina è così importante nel corpo ">

  • L'acetilcolina si trova in tutti i motoneuroni, dove stimola i muscoli a contrarsi. Dai movimenti dello stomaco e del cuore al battito di ciglia, tutti i movimenti del corpo coinvolgono le azioni di questo importante neurotrasmettitore.
  • Si trova anche in molti neuroni cerebrali e svolge un ruolo importante nei processi mentali come la memoria e la cognizione. La grave deplezione di acetilcolina è associata alla malattia di Alzheimer.

Scoperta

L'acetilcolina non è solo il messaggero chimico più comune, ma è stato anche il primo neurotrasmettitore ad essere identificato.

Fu scoperto da Henry Hallett Dale nel 1914 e la sua esistenza fu successivamente confermata da Otto Loewi. Entrambe le persone hanno ricevuto il premio Nobel per la fisiologia / medicina nel 1936 per la loro scoperta.

Come funziona l'acetilcolina nel corpo

muscoli

Nel sistema nervoso periferico, questo neurotrasmettitore è una parte importante del sistema nervoso autonomo e lavora per attivare i muscoli. All'interno di questo sistema, svolge un ruolo eccitatorio che porta all'attivazione dei muscoli.

All'interno del sistema autonomo, l'acetilcolina controlla una serie di funzioni agendo sui neuroni preganglionici nei sistemi simpatico e parasimpatico.

Poiché l'acetilcolina svolge un ruolo importante nelle azioni muscolari, i farmaci che influenzano questo neurotrasmettitore possono causare vari gradi di interruzione del movimento o persino paralisi.

Nel sistema nervoso periferico, l'acetilcolina è il neurotrasmettitore che trasmette segnali tra i nervi motori e i muscoli scheletrici. Agisce alle giunzioni neuromuscolari e consente ai motoneuroni di attivare l'azione muscolare. Una delle funzioni primarie dell'acetilcolina è di trasportare segnali dai motoneuroni ai muscoli scheletrici del corpo. Si ritiene che l'uso del composto DMAE (dimetilamminoetanolo) aumenti la produzione di acetilcolina.

Ad esempio, il cervello potrebbe inviare un segnale per muovere il braccio destro. Il segnale viene trasportato dalle fibre nervose alle giunzioni neuromuscolari. Il segnale viene trasmesso attraverso questa giunzione dal neurotrasmettitore acetilcolina, innescando la risposta desiderata in quei muscoli specifici.

Il cervello e il sistema nervoso centrale

L'acetilcolina agisce anche in vari siti all'interno del sistema nervoso centrale dove svolge un ruolo inibitorio. Nel sistema nervoso centrale, l'acetilcolina modula tra vari neuroni in aree del cervello che controllano la motivazione, l'eccitazione e l'attenzione. Il deterioramento critico della via colinergica nel sistema nervoso centrale è stato associato all'insorgenza della malattia di Alzheimer.

Nel cervello, l'acetilcolina funge da neuromodulatore. Piuttosto che impegnarsi nella trasmissione sinaptica diretta tra neuroni specifici, i neuromodulatori agiscono su una varietà di neuroni in tutto il sistema nervoso. Anche nel sistema nervoso centrale, l'acetilcolina agisce come parte di un sistema di neurotrasmettitori e svolge un ruolo nell'attenzione e nell'eccitazione.

I farmaci e le sostanze che interrompono la funzione dell'acetilcolina possono avere effetti negativi sul corpo e persino portare alla morte. Esempi di tali sostanze includono alcuni tipi di pesticidi e gas nervosi.

Il veleno di un ragno vedova nera agisce provocando il rilascio di acetilcolina. Quando una persona viene morsa da una vedova nera, i suoi livelli di acetilcolina aumentano notevolmente, portando a gravi contrazioni muscolari, spasmi, paralisi e persino morte.

Una parola da Verywell

L'acetilcolina è un neurotrasmettitore critico che svolge un ruolo importante nella normale funzione del cervello e del corpo. Le interruzioni nel rilascio e nella funzione di questo neurotrasmettitore possono causare problemi significativi in ​​aree come la memoria e il movimento.

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento