Principale » dipendenza » Affrontare lo stress e diventare più resiliente

Affrontare lo stress e diventare più resiliente

dipendenza : Affrontare lo stress e diventare più resiliente
La resilienza emotiva è parzialmente innata, ma può (e dovrebbe) essere appresa e sviluppata. Se desideri essere in grado di gestire le sfide della vita (sia maggiori che minori) con maggiore facilità, di crescere dalle avversità e di trasformare eventi potenzialmente negativi in ​​eventi positivi, i seguenti passaggi possono aiutarti a diventare più resistente allo stress.

Difficoltà: media

Tempo richiesto: in corso

Ecco come:

  1. Sviluppa l'atteggiamento giusto
    1. Le persone resilienti tendono a considerare le difficoltà della vita come sfide e rispondono di conseguenza con l'azione, piuttosto che con la paura, l'autocommiserazione, la colpa o una "mentalità della vittima". Mentre la vita può essere molto stimolante, un passo importante per diventare più resilienti è sviluppare un dialogo interiore positivo e ricordare a te stesso che sei forte e puoi diventare più forte e più saggio mentre affronti le sfide della vita.
  2. Rendersi conto
    1. Parte della resilienza è la consapevolezza emotiva; è importante capire cosa stai provando e perché. A volte le persone si sentono sopraffatte dalle proprie emozioni, e questo le spaventa e le immobilizza. Sapere perché ti senti turbato può fornire preziose informazioni su ciò che deve cambiare nella tua vita. È anche importante fare ricerche su come affrontare le sfide che devi affrontare. Mantenere un diario può aiutarti a esplorare il tuo mondo interiore e elaborare un piano d'azione.
  3. Sviluppa un luogo di controllo interno
    1. Le persone resilienti credono di avere il controllo della propria vita, ed è vero: mentre non possiamo controllare le nostre circostanze, possiamo controllare il modo in cui rispondiamo a tali circostanze, e questo fa una grande differenza nei nostri atteggiamenti e nel corso dei nostri la vita prende. Fortunatamente, puoi sviluppare un locus di controllo interno.
  1. Coltiva l'ottimismo
    1. Essere un ottimista è più che guardare il lato positivo (anche se questo aiuta). È un modo di vedere il mondo in cui massimizzi i tuoi punti di forza e le tue realizzazioni e minimizzi le tue debolezze e battute d'arresto. Sviluppare una visione del mondo più ottimista può aiutarti a diventare più resiliente. Diventa un ottimista
  2. Rally Social Support
    1. Mentre alla fine affrontiamo le nostre sfide, un amico di supporto o un gruppo di amici possono aiutare ad alleggerire il carico. Quelli con forti reti di supporto sociale tendono a rimanere più sani e più felici per tutta la vita e tendono a far fronte bene allo stress. Al contrario, quelli con scarso supporto possono trovarsi più vulnerabili e quelli con relazioni conflittuali e non favorevoli tendono a peggiorare ulteriormente. Sviluppare una rete di amici di supporto
  3. Mantieni il tuo senso dell'umorismo
    1. Se riesci a ridere delle frustrazioni della vita, puoi avere una maggiore immunità, se vuoi, allo stress e alle avversità. Coloro che hanno un senso dell'umorismo sulla vita tendono a sperimentare la vita come meno stressante, sono in grado di legarsi con gli altri durante i periodi difficili e sperimentano i numerosi benefici delle risate. Se riesci a fare un passo indietro da situazioni difficili abbastanza a lungo per mantenere il tuo senso dell'umorismo, sarai anche più resistente. Mantenere un senso dell'umorismo
  1. Esercizio
    1. Sì, hai letto bene. L'esercizio fisico è stato correlato con livelli più forti di resilienza. Ciò può essere dovuto agli effetti delle endorfine sul proprio umore o ai benefici per la salute fisica di coloro che esercitano o di entrambi. Indipendentemente da ciò, l'aggiunta di una regolare abitudine di esercizio fisico al tuo stile di vita può trarre beneficio in più di un modo
  2. Entra in contatto con il tuo lato spirituale
    1. Gli studi hanno dimostrato che anche coloro che sono più spirituali tendono ad essere più resistenti. Questo non significa che non puoi essere resiliente se sei ateo o agnostico. Ma se sei aperto ad esso, ricollegare o rafforzare la tua connessione con il tuo lato spirituale può fornirti forza. Spiritualità e Antistress
  3. Non mollare
    1. Mentre molte persone conoscono le strategie di coping che possono aiutare con lo stress, come con le diete e i programmi di allenamento, le persone di maggior successo sono quelle che mantengono lo sforzo a lungo termine. Non rinunciare alla tua situazione; non smettere di lavorare per superarlo. Fidati del processo.

    Suggerimenti:

      Raccomandato
      Lascia Il Tuo Commento