Principale » dipendenza » Biofeedback e antistress

Biofeedback e antistress

dipendenza : Biofeedback e antistress
Il biofeedback è un modo per misurare le risposte fisiologiche del corpo in tempo reale e uno strumento per imparare a controllarle. Il biofeedback si basa generalmente su macchine che misurano la frequenza cardiaca, la tensione muscolare o persino le onde cerebrali e di solito richiede un terapista o un altro operatore sanitario per utilizzare la macchina, spiegare cosa significano le letture e lavorare con i clienti per incorporare le informazioni nei cambiamenti dello stile di vita. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni a questo, che discuteremo più avanti in questo articolo.

Come funziona il biofeedback ">

Molto spesso, il biofeedback aiuta le persone a controllare la loro risposta allo stress, rendendosi conto quando è in corso e impiegando tecniche di rilassamento come la respirazione profonda, le visualizzazioni e la meditazione per calmare la loro eccitazione fisiologica. Molti dei benefici del biofeedback derivano semplicemente dal maggiore rilassamento nel corpo e dalla mancanza di una risposta di lotta o fuga innescata cronicamente. Poiché lo stress cronico può essere un fattore scatenante per molti sintomi di salute negativi, ciò può offrire un miglioramento significativo e tangibile nel modo in cui le persone si sentono e come funzionano i loro corpi.

Aiutandoti a capire come sta funzionando il tuo corpo, il biofeedback può aiutarti a sapere cosa cambiare. Inoltre, mostrandoti in tempo reale quali tecniche di rilassamento stanno funzionando e quali no, sei in grado di cogliere più facilmente modi efficaci per rilassare la fisiologia del tuo corpo e incorporare abitudini più sane nel tuo stile di vita.

Che cosa tratta?

Poiché il biofeedback può con condizioni legate allo stress, aiutando a invertire la risposta allo stress (e aiutandoti a non lasciarlo innescare in primo luogo!), Può essere utile in una varietà di condizioni.

Il biofeedback è stato popolarmente usato per ansia, tensione mal di testa, dolore, IBS, stress generale e molte altre condizioni.

Come iniziare con Biofeedback

Esistono alcuni modi in cui probabilmente stai già utilizzando una forma molto semplice di biofeedback:

  • Consapevolezza fisica: alcune risposte fisiche possono essere facilmente rilevate senza attrezzatura, ovviamente. Quando il tuo corpo diventa teso, è un messaggio naturale che sei stressato. La respirazione superficiale può essere un'altra. Diventare consapevoli dei segnali di stress del proprio corpo può essere probabilmente una sorta di forma naturale di "biofeedback".
  • Strumenti per la casa: bilance, termometri e persino specchi possono parlarti di alcune funzioni del tuo corpo indicando eccesso di peso, febbre e segni visibili di stress come l'acne.

Entrambi questi metodi ti parlano della tua fisiologia e ti aiutano a sapere che sono richiesti cambiamenti salutari, ma sono solo la punta dell'iceberg. Il biofeedback tradizionale di solito comporta misurazioni molto più sofisticate che possono cambiare più rapidamente e sono più difficili da rilevare per il laico. Di solito, il biofeedback standard richiede l'uso di un tecnico di biofeedback - un terapista o un professionista della salute - ma recentemente l'apparecchiatura di biofeedback a casa è diventata prontamente disponibile per i consumatori. Wild Divine è un pioniere in questo campo e ha creato un sistema di biofeedback domestico che si collega al computer di casa, prende le misure da tre dita e ti dice in tempo reale come la tua fisiologia sta rispondendo alla meditazione e alle tecniche di gestione dello stress che insegna con l'aiuto di guru della salute come Deepak Chopra, il dottor Dean Ornish e il dottor Andrew Weil. Ho usato il loro sistema e personalmente penso che sia fantastico.

Come accennato, ci sono anche molti professionisti del biofeedback là fuori che possono aiutarti a capire come la tua fisiologia sta rispondendo allo stress e aiutarti a perfezionare le strategie per calmare il tuo corpo e la tua mente e rimanere più sano nel processo. Uno dei modi migliori per trovare un buon professionista è quello di chiedere al proprio medico un rinvio.

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento