Principale » dipendenza » Una panoramica dell'ansia da lavoro

Una panoramica dell'ansia da lavoro

dipendenza : Una panoramica dell'ansia da lavoro
Sulla base di un sondaggio dell'Anxiety Disorders Association of America, mentre solo il 9% delle persone vive con un disturbo d'ansia diagnosticato, il 40% sperimenta stress o ansia in corso nella loro vita quotidiana.

L'ansia da lavoro si riferisce allo stress causato dal lavoro che porta all'ansia o all'impatto di un disturbo d'ansia sul lavoro. In ogni caso, l'ansia da lavoro può avere effetti negativi e deve essere affrontata per prevenire scarsi risultati sia per i dipendenti che per le organizzazioni.

Segni di ansia da lavoro

Sebbene non ci siano disturbi d'ansia da lavoro, ci sono alcuni sintomi che sono comuni in termini di disturbi d'ansia e ansia in generale. Di seguito è riportato un elenco di questi sintomi:

  • preoccupante eccessivo o irrazionale
  • difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentato
  • reazione esagerata dello startle
  • sentirsi nervoso
  • stanchezza o affaticamento
  • sentirsi come se ci fosse un nodo alla gola
  • tremante o tremante
  • bocca asciutta
  • sudorazione
  • un cuore martellante / da corsa

Oltre a questi sintomi generali di ansia, ci sono anche alcuni segni a cui prestare attenzione che potrebbero indicare che qualcuno sta vivendo ansia da lavoro:

  • prendendo una insolita quantità di tempo libero dal lavoro
  • esagerando con le situazioni sul lavoro
  • concentrandosi troppo sugli aspetti negativi del loro lavoro
  • incapacità di concentrare o completare i compiti entro la scadenza

Una persona con ansia da lavoro potrebbe anche essere diagnosticata con uno dei seguenti disturbi d'ansia:

  • disturbo d'ansia generalizzato
  • malattia da panico
  • disturbo d'ansia sociale
  • disturbo ossessivo compulsivo
  • fobie specifiche
  • disturbo post traumatico da stress

Cause dell'ansia da lavoro

L'ansia da lavoro può essere causata da una varietà di caratteristiche dell'ambiente di lavoro. Non è affatto insolito che alcuni eventi importanti ti rendano nervoso o provi momenti temporanei di ansia. Ad esempio, iniziare un nuovo lavoro o lasciarne uno vecchio farà sicuramente sentire chiunque birichino. Trascorri così tanto tempo al lavoro che se le cose non vanno per il verso giusto, a volte può sembrare travolgente. Questo potrebbe non aumentare sempre al livello di ansia in corso, ma può essere utile parlare con qualcuno di uno di questi problemi che ti fanno sentire costantemente ansioso per il lavoro:

  • affrontare i conflitti di lavoro
  • rispettare le scadenze
  • rapporti con i colleghi
  • gestione del personale
  • lunghe ore di lavoro
  • avere un capo esigente
  • un carico di lavoro eccessivamente elevato
  • mancanza di direzione sui compiti
  • mancanza di percezione dell'equità
  • mancanza di controllo sull'ambiente di lavoro
  • bassa ricompensa (retribuzione insufficiente, prestazioni, ecc.)
Come guardare per i segni di burnout nella tua vita

Effetti dell'ansia da lavoro

Se vivi con l'ansia da lavoro, probabilmente ha avuto un impatto su molteplici aspetti della tua vita. Di seguito sono riportati alcuni degli effetti più comuni dell'ansia da lavoro, che possono verificarsi sia all'interno che all'esterno del luogo di lavoro:

  • riduzione delle prestazioni e della qualità del lavoro
  • effetti sui rapporti con colleghi e superiori
  • effetti sulla vita personale
  • effetti sulla tua relazione con il tuo partner romantico
  • problemi di concentrazione, affaticamento, irritabilità, ridotta produttività
  • rifiutare opportunità dovute a fobie (ad esempio, paura di volare, paura di parlare in pubblico, paura di parlare durante le riunioni)
  • riduzione della soddisfazione lavorativa
  • ridotta fiducia nelle tue capacità
  • sentirsi come quello che fai non fa differenza
  • riduzione degli obiettivi e raggiungimento degli obiettivi
  • perdita di posti di lavoro
  • meno probabilità di correre rischi e più probabilità di plateau nella tua carriera
  • sentirsi isolati
  • sviluppo di livelli clinici di ansia (p. es., un disturbo diagnosticabile)
  • effetti sull'organizzazione se sei un dirigente
  • capacità sociali ridotte e capacità di funzionare all'interno di una squadra
  • scarse capacità di pianificazione
  • evitando l'innovazione

Dire al tuo datore di lavoro

Se provi ansia da lavoro, potresti chiederti se dovresti condividerlo con il nostro datore di lavoro. Inoltre, se hai un disturbo d'ansia diagnosticato, potresti non essere sicuro che anche questo debba essere condiviso.

Sappi che se hai un disturbo, hai determinati diritti secondo l'American with Disabilities Act (ADA) per quanto riguarda le sistemazioni sul lavoro, quindi potrebbe valerne la pena.

Se l'ansia da lavoro è causata dallo stress sul lavoro, è improbabile che questo si risolva da solo.

Sebbene tu possa temere che la condivisione di ciò che provi porterà a essere etichettato debole o trattato male, la maggior parte dei datori di lavoro sarà probabilmente reattivo e offrirà aiuto.

Potrebbe esserti offerto un rinvio a un professionista della salute mentale se non ne hai già uno, oppure potresti avere accesso a qualcosa come una lezione di gestione dello stress. In altre parole, non lo sai fino a quando non lo chiedi.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per i datori di lavoro sul modo migliore per aiutare i dipendenti con ansia da lavoro:

  • trattare tutti i dipendenti con rispetto e offrire una comunicazione trasparente e aperta
  • parlare con i dipendenti di questioni private dietro porte di uffici chiuse
  • Chiedi come vanno le cose in generale piuttosto che affrontare l'ansia lavorativa direttamente
  • Dai al tuo dipendente il tempo di rispondere e prova a vedere le cose dalla loro prospettiva

Affrontare l'ansia da lavoro

Infine, potresti essere alla ricerca di suggerimenti generali su come affrontare l'ansia da lavoro. Sappi che l'ansia sul lavoro può essere contagiosa e cerca di stare lontano dalle persone che ti fanno stare peggio, il più possibile.

Fai una pausa e parla con qualcuno se ti senti ansioso. Usa le tecniche di auto-aiuto per aiutarti a calmarti e cercare un aiuto professionale se l'ansia da lavoro interferisce con la tua vita quotidiana sia a lavoro che a casa.

Evita inutili strategie di coping come il binge eating, l'abuso di sostanze, l'abuso di caffeina, l'abuso di farmaci da prescrizione. Ecco alcune strategie che puoi provare durante e dopo la giornata di lavoro per aiutarti con l'ansia:

  • Assicurati di dedicare tempo a te stesso lontano dal lavoro.
  • Trova cose che ti fanno ridere e sorridere.
  • Fai delle pause pranzo e condividi un pasto con altri al di fuori della tua area di lavoro.
  • Fai delle passeggiate all'aperto durante le pause, quando possibile.
  • Cambia il tuo scenario per uscire da una carreggiata emotiva.
  • Concentrati sulla vita al di fuori del lavoro come hobby e amici.
  • Rifletti sulle cose buone del tuo lavoro e della tua vita.
  • Esamina ciò che temi accadrà e chiediti se si tratta di una paura irrazionale.

Una parola da Verywell

Se vivi con l'ansia da lavoro, è importante cercare aiuto. L'ansia clinica non diagnosticata può avere effetti devastanti mentre lo stress cronico al lavoro può scatenare in seguito disturbi d'ansia. Assicurati di contattare il tuo datore di lavoro o un professionista della salute mentale per discutere delle tue opzioni.

9 consigli su come gestire meglio lo stress sul lavoro
Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento